Prima edizione – 2011/2012

Svitati per l’Ambiente è stato realizzato per la prima volta durante l’anno scolastico 2011-2012, coinvolgendo le classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie di tre regioni: Lazio, Umbria e Toscana.

Il progetto ha ottenuto, per la valenza educativa e per le tematiche trattate, il Patrocinio Morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nonché quello della Regione Umbria. Anche il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, attraverso l’USR per la Toscana, per l’Umbria e per il Lazio, ha deciso di supportare il progetto informando tutte le scuole dell’iniziativa didattica.

Al progetto didattico hanno aderito un totale di 824 classi e 18.827 studenti, che hanno richiesto complessivamente 827 kit didattici. Il materiale prodotto non è risultato essere sufficiente a soddisfare la volontà di partecipazione al progetto ed è stata pertanto creata una lista di attesa per le richieste non soddisfatte avanzate da 94 classi e 1.877 studenti.

L’evento di presentazione della prima edizione
Il 28 novembre 2011 è stato organizzato un evento di presentazione del progetto presso la sede di UmbraGroup a Foligno; hanno partecipato due classi della Scuola primaria di Monte Cervino e della Scuola primaria Santa Caterina (per un totale di circa 50 bambini), entrambe di Foligno.

La giornata è stata l’occasione per presentare il progetto didattico e gli strumenti a supporto del percorso formativo proposto.
Gli studenti hanno avuto inoltre l’opportunità di visitare lo stabilimento di UmbraGroup e conoscere l’attività in esso svolta.

Foto evento di presentazione

 

Giornata di approfondimento: Matti per le Mappe
A supporto del progetto didattico, durante la prima edizione del progetto, l’8 maggio 2012 è stata organizzata una giornata di approfondimento tematico presso la sede di Jeppesen – Massa Carrara – dal titolo Matti per le mappe. La giornata ha permesso infatti di avvicinare i bambini partecipanti (in totale 48 appartenenti a due classi dell’Istituto “A. Gentili” di Carrara) al mondo delle carte nautiche. I bambini hanno infatti imparato a riconoscere i segnali nautici e a tracciare le corrette rotte.

Foto e video della giornata

La prima edizione del Concorso
Il concorso In viaggio con gli Svitati 2011/2012 ha richiesto la realizzazione di una favola, un disegno o altre modalità di esecuzione di un elaborato che avesse come protagonisti Vito, Vera e il Boeing 787. Scopo del concorso: la scoperta del mondo viaggiando e rispettando l’ambiente.

In totale la Segreteria di Concorso ha ricevuto 615 elaborati individuando, tra questi, i seguenti primi 3 vincitori (uno per ogni regione partecipante):

  1. Classe VB dell’Istituto Comprensivo “C. Colombo” – Scuola Primaria di via Rodano – di Fiumicino (Roma) – prima classificata
  2. Classe IV della Scuola Primaria “A. Gentili” di Carrara (Ms)
  3. Classe IVA del Terzo Circolo “A. della Genga” di Spoleto (Pg)

Festa di premiazione Scuola Primaria di via Rodano
Il 7 giugno 2012 si è svolta la festa di premiazione presso la scuola prima classificata di Fiumicino.
Alla giornata sono intervenuti gli esponenti delle aziende promotrici e i sostenitori istituzionali del progetto. Il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, non potendo partecipare all'evento per impegni pregressi, ha voluto comunque inviare il proprio messaggio di saluto ed il proprio sostegno ai partecipanti, ricordando la valenza e l'importanza di parlare ed educare i più piccoli alle tematiche dell'eco-sostenibilità.
La giornata si è articolata in attività e giochi per i bambini sul tema della sostenibilità ambientale. Gli alunni della classe vincitrice hanno inoltre messo in scena il loro elaborato, dando vita ai tre personaggi e facendo emergere quanto appreso durante il percorso educativo. La festa è stata inoltre l'occasione per premiare i bambini della classe vincitrice, nonché l'intera scuola. Ad ogni bambino è stata infatti consegnata, per la vittoria conseguita, una medaglia e dei kit pratico-attitudinali. La scuola ha invece ricevuto dei premi (didattico-scientifici) per accompagnare e approfondire l'attività didattica a scuola.

Foto Festa di premiazione