Il Progetto

logo_fondo-bianco

Promosso da The Boeing Company e UmbraGroup, il progetto ha l’obiettivo di incentivare nelle giovani generazioni una maggiore consapevolezza sulle tematiche della tutela dell’ambiente e del consumo responsabile delle risorse naturali, al fine di favorire comportamenti quotidiani sempre più sostenibili.

La campagna educativa ha complessivamente coinvolto negli scorsi anni più di 200.000 studenti e oltre 3.500 insegnanti che hanno utilizzato circa 9.500 kit didattici in altrettante classi III, IV e V delle scuole primarie di tutto il territorio nazionale.

Per l’edizione 2017/2018, nuovo e maggiore risalto verrà dato alle tematiche del volontariato e della cittadinanza attiva, per stimolare ed incoraggiare nelle nuove generazioni comportamenti virtuosi e scelte quotidiane più responsabili e sostenibili.

Nelle città di Milano, Roma e Grottaglie, tre scuole primarie si impegneranno nella creazione di altrettanti Giardini Condivisi insieme ai volontari di Retake: questi “laboratori di volontariato” costituiranno un importante osservatorio nazionale sulle best practice in tema di cittadinanza attiva e saranno fonte di ispirazione per tutte le scuole che parteciperanno al concorso con il proprio Cleaning Day.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di favorire nei docenti l’approccio al cooperative learning come metodo per coinvolgere gli studenti nel lavoro di gruppo per raggiungere un fine comune, migliorare le capacità di problem solving e incentivare lo spirito di cooperazione.

Il progetto si articola in due differenti momenti:

  • una prima fase teorica durante la quale i docenti potranno utilizzare i materiali didattici del progetto per elaborare delle lezioni in classe sulle tematiche proposte
  • una seconda fase pratica in cui studenti e docenti avranno la possibilità di mettere in atto le nozioni apprese, cimentandosi nell’organizzazione di un Cleaning Day che sarà oggetto del concorso.